Expo Gate e Cyclopride, il weekend a Mi

Weekend movimentato a Milano: inaugurazioni, Dj set, street food e pedalate chilometriche aspettano solo noi!

Ma andiamo con ordine.

Il 10 maggio si inaugura l’Expo Gate, l’opera (piú o) meno amata dai milanesi che sará il punto d’incontro tra la cittá e l’Esposizione Univerale.
Si comincia con il corteo che parte alle 17.30 da San Babila, si prosegue con il dj set di Radio Deejay in via Beltrami (MM1 Cairoli) e dalle 19.30 si finisce tutti a tavola con lo street food stellato di Oldani, Berton e Cracco.

20140509-000752.jpg
Strafoghiamoci pure, tanto avremo tutta la domenica per espiare i nostri peccati di gola!

L’11 maggio, infatti, ci sará il secondo Cyclopride Day italiano, in contemporanea con Palermo, una pedalata di 16 chilometri in giro per la cittá adatta a ogni etá. Si parte alle 11.00 in piazza Castello.
E se non avessimo una bici?
Niente paura, Bikemi per l’occasione ci offre il bike sharing gratuito (sulla carta di credito verrá addebitato un costo pari a zero) e abbonamento annuale scontato, per chi lo desiderasse (25€ anzichè 36).

Food, music and bike riding: that’s the perfect recipe for your weekend in Milan!
On May 10 don’t miss the Expo Gate great opening: at 5.30 pm procession from San Babila Square, than dj set at Beltrami street (MM1 Cairoli) and from 7.30 pm high quality street food cooked by the best italian chefs (Oldani, Berton, Cracco).
On sunday 11, get ready to ride 16 km by bike in the city: the italian Cyclopride Day starts in piazza Castello (MM1 Cairoli) at 11.00 am. No worries if you don’t have a bike: BikeMi‘s bikesharing will be for free the whole day (0€ will be charged on your credit card).

Annunci

Cinema in festa: tre euro, un film

Amanti del cinema, ecco la nostra settimana! Dall’8 al 15 maggio si va nelle sale a solo 3 euro (5 per gli spettacoli in 3D).

É il Festival del Cinema, una festa da urlo!

20140505-192813.jpg
Torna come ogni anno l’appuntamento per incentivare le persone a riaffollare le sale cinematografiche. Si festeggia in tutta Italia, in tutti i cinema, per gli spettacoli in programmazione. Non bisogna iscriversi o compilare format, basta andare al botteghino e scegliere il film che piú ci piace.

E se proprio vogliamo riempire griglie con i nostri dati, possiamo iscriverci al concorso e vincere uno dei premi in concorso.

Cosa aspettiamo? Non dimentichiamoci i pop corn!

Going to the cinema for only 3 euros? Yes, we can. From the 8th to the 15th of May, throughout Italy.
It the Cinema’s Party, la Festa del Cinema: go to your favourite cinema, choose the movie you like and… that’s all. Just don’t forget the popcorn!

Asia, Africa e America Latina, Milano in festival

Pronti all’invasione piú pacifica e stimolante dell’anno? Asia, Africa e America Latina dal 6 al 12 maggio arrivano nei cinema di Milano, in un tripudio di colori, pellicole e… spezie!

Ritorna in cittá il Festival del Cinema africano, d’Asia e America Latina, l’unico in Italia dedicato interamente alla cinematografia e alla cultura di questi tre intriganti continenti. Oltre 30 le nazioni rappresentate, circa 50 i film e i video proiettati.
Documentari, reportage, commedie o pellicole drammatiche, i film vincitori dell’Orso d’Oro e del Sundance Festival: il programma é veramente ricco e variegato.

20140504-223953.jpg
Alle proiezioni saranno presenti i registi e alla fine si dará il via ad appassionanti dibattiti.

Certo non mancheranno occasioni per degustare cibi esotici e raffinati: dagli aperitivi al Festival Center al Casello Ovest di Porta Venezia, alle proposte di una delle sezioni parallele della kermesse, Films that Feed, legata a Expo 2015.

I costi? Piuttosto abbordabili: 6 euro la singola proiezione, 30 l’abbonamento a tutti gli spettacoli, anche se sono previste riduzioni e, solo per poco, pure lo sconto di groupon.

Ecco, infine, le locations:
– Auditorium San Fedele, via Hoepli 3/B (MM1 Duomo)
– Spazio Oberdan, viale Vittorio Veneto 2 (MM1 Porta Venezia)
– Cinema Beltrade, Via Nino Oxilia 10 (MM1 Pasteur)
– Teatro Rosetum, via Pisanello 1 (MM1 Gambara)

Buona visione a tutti!

Africa, Asia and Latin America are coming to town!
Join the one&only Film Festival dedicated to theese three continent from the 6th to the 12th of May. Choose your favourite movies (original language + italian subtitles) check the program and don’t miss the opportunity to travel around the world, sitting in a cinema.
(Here a special discount for you).

TeatriAmo@Milano: lo spettacolo é per tutti

Di Giulia&Claudia, theater bloggers.

Milano offre un’ampia scelta di teatri per tutti i gusti e per tutte le tasche. Si va dalla sperimentazione dell’Out-Off e del CRT alla prosa classica del Carcano, passando per il travolgente caos del Leonardo senza tralasciare però il meglio offerto da Parenti, Elfo e Piccolo.

Certo, c’è solo l’imbarazzo della scelta ma purtroppo occorre fare i conti con il portafoglio con l’eco!
Ecco quindi alcuni consigli pratici e veloci per non rinunciare al meglio della scena meneghina senza sbollettarsi.

Il primo metodo, ormai rodato da anni, è acquistare a inizio stagione (settembre/ottobre) il carnet Invito a Teatro: con 78€ potrete scegliere 8 spettacoli tra quelli selezionati dai vari teatri e in più avrete il 30% di sconto su tutti gli altri inclusi nella selezione.

20140327-231852.jpg
Un altro modo efficace è isciversi alle mailing list/newsletter: il Leonardo, il Libero, il Fontana e molti altri inviano settimanalmente mail con le promozioni in corso, le offerte last minute o i codici promozionali per l’acquisto on-line.
Il Parenti inoltre ha sviluppato una App (per IOS e Android) che dà diritto all’acquisto a prezzi ridotti rispetto ai 25/30 € del biglietto intero.
Un altro dei teatri più cari di Milano è il Piccolo che offre però la possibilità di acquistare biglietti a partire da 12€: sempre meglio muoversi con largo anticipo per avere posti decenti (evitare la seconda fila in galleria!!!!).

Se invece avete un po’ di tempo da dedicarci, potete provare ad accaparrarvi i biglietti gratuiti che ogni tanto Vivimilano mette a disposizione, oppure quelli del comune di Milano.

Ultima chicca…. il martedì sera biglietto unico a prezzi scontati all’Elfo (20€) e al Leonardo (10€).

Se volte restare aggiornati e avere altri utili consigli ecco il link del nostro sito/blog/esperimento culturale 🙂 dove troverete, oltre alle nostre recensioni degli spettacoli da non perdere, le schede dei teatri con maggiori informazioni su convenzioni e metodi per risparmiare e anche alcune dritte per nutrire il corpo prima della mente!

Il teatro è la loro passione. E la loro ossessione!
Claudia&Giulia, amiche di platea e nella vita, sono decisamente le persone giuste a cui chiedere un consiglio per una serata tra sipari e poltroncine.
Il loro brillantissimo, neonato blog, TeatriAmo@Milano, è a disposizione di tutti noi per riscoprire un’antica arte che incanta e affascina ancora oggi.
Ma, ora, ricordatevi di spegnere i cellulari: lo spettacolo sta per cominciare.

Theater lovers?
To save money, nothing is like Invito a Teatro, an 8-play-ticket for 78€: you can choose among a great variety of plays and theaters, you won’t regret it.
Otherwise, you can join the mailing list/newsletter of the theater you love to get discounts and special offers. If you are patient enough, free tickets are available on Vivimilano and in via Dogana (more info here).
Last but not least, don’t forget the special tuesday night prices at Elfo and Leonardo!
Special thanks to Giulia&Claudia and their blog TeatriAmo@Milano for the advice!

SguardiAltrove2014: il Mediterraneo al cinema

Crisi e rinascita, Mediterraneo alla riscossa!
Le tumultuose vicende di Spagna, Italia, Grecia e Portogallo raccontate attraverso lo sguardo tutto al femminile di registe straordinarie fino al 23 marzo allo Sguardi Altrove Film Festival.

Tre le sezioni competitive – lungometraggi internazionali, documentari internazionali, corti/medi italiani – aperte solo a registe per offrirci un punto di vista diverso sugli eventi piú recenti della nostra storia e permettere alle donne di avere maggiore visibilitá in un settore, come quello del cinema, ancora appannaggio dei maschietti.

20140312-172104.jpg
Non solo sfide. Il festival prevede anche sezioni non competitive, aperte a registi di ambo i sessi, workshop e seminari, mostre fotografiche, installazioni ed eventi culturali. Di tutto, per tutti i gusti, insomma!

La Triennale (bus 61), Spazio Oberdan (MM1 Porta Venezia), Fabbrica del Vapore (bus 37) e Cinema Beltrade (MM1 Pasteur) gli spazi dedicati al Film Festival giunto quest’anno alla sua XXI edizione. Per essere sempre aggiornati, meglio tenere d’occhio la pagina facebook dell’evento e studiarsi con cura il programma per scegliere quello che piú ci piace.

I prezzi per le proiezioni variano dai 3,50€ per quelle pomeridiane ai 5,50€ per quelle serali. E con Groupon ci sono sconti sugli abbonamenti per una o due persone (da 25 a 18€ e da 50 a 30€) dal 13 al 23 marzo. Non male!

Ora sta a noi scoprire i mille volti del Mediterraneo, standocene comodamente seduti in un cinema, a Milano.

Mediterranean crisis and rebirth through a different point of view: movies, videos and documentaries made by women at SguardiAltroveFilmFestival.
Don’t miss also workshops, seminars, photography exhibitions and installations: here there are the program and some reductions to enjoy culture in Milan, without spending to much.

Be smart, be City Guru

Sommersi da coupon a rischio scadenza e obbligati a prenotare con mesi di anticipo?
God save Groupon, Groupalia & Co: senza di loro Milano sarebbe meno vivibile. Ma non sempre sono il massimo.

Da qualche mese una novità sta sconquassando il tranquillo mondo dei siti di sconti, con il rischio, in futuro, di soppiantarli del tutto: si tratta di City Guru, una card metallica, dorata e personalizzata che ci permette di avere sconti fino al 50% negli esercizi che hanno aderito al circuito. Per il momento è attiva nelle categorie food e beauty, ma in futuro si pensa a collaborazioni anche con cinema, teatri e negozi di altro tipo.

20140225-120353.jpg
La differenza con i nostri soliti e fedelissimi coupon è, innanzitutto, che non si deve prenotare, nè si deve dire in anticipo che siamo possessori della tessera sconto. La tireremo fuori solo al momento del pagamento e così eviteremo di essere trattati da clienti di serie B, come purtroppo qualche volta accade. Saremo anche liberi di scegliere cosa mangiare o di quali servizi beauty usufruire.

Lo sconto, poi, si applica a tutti gli amici che sono venuti con noi, alla spa o al ristorante, sul totale del conto. La card vale 12 mesi, è personale e può essere usata quante volte si vuole e più volte anche nello stesso locale.

Attenzione che uno stesso esercizio può offrire sconti diversi nei diversi giorni della settimana e sono in continuo aumento i negozi che aderiscono all’iniziativa. Per fortuna il sito è molto chiaro ed è difficile sbagliarsi. Leggiamoci comunque attentamente le FAQ per toglierci ogni dubbio.

Naturalmente le cose belle si pagano. City guru si vanta di non chiedere commissioni ai partner, quindi in qualche modo dovrà pur mantenersi. Infatti costa 79€, la si acquista solo online e arriva a casa nel giro di una settimana.

Vero è che la si ammortizza con un paio di cene. Per il momento, poi, è in vigore una promozione che ce la fa acquistare a prezzo ridotto: se utilizziamo il codice vogliocityguru2014 (da inserire nella voce “coupon”), l’avremo per soli 49€.

Se ci va, è un piccolo investimento per vivere alla grande la nostra bellissima, meravigliosa Milano.

Pollock e gli altri: altrimenti ci arrabbiamo

Non fateli arrabbiare!
Altrimenti ci creano un movimento tutto nuovo e mandano all’aria secoli di tradizione.

20140121-140526.jpg
Così, con una lettera aperta al direttore del Metropolitan Museum di New York e una celebre foto,15 artisti americani hanno dato origine all’action painting. A guidarli, nel 1951, il genio del dripping, Jackson Pollock che si è inventato questa straordinaria tecnica (far sgocciolare il colore direttamente su una tela stesa sul pavimento) per dare forma e corpo al suo inconscio più profondo.

20140121-140609.jpg
A Palazzo Reale una mostra lo celebra insieme a tutti gli artisti ribelli che hanno contribuito al movimento: Pollock e gli irascibili ci aspetta fino al 16 febbraio.

Mostra interattiva, ci metterà dalla parte della tela: sopra le nostre teste volteggerà il pennello agitato di Pollock e sotto gli occhi ispirati del pittore, saremo ricoperti di colori spessi e vivi (in modo virtuale, s’intende!). Grazie all’audioguida riusciremo a orientarci meglio nei percorsi e nei cuori degli artisti che hanno dato il via ad un’arte energica e forte, americana fino al midollo.

Unico neo? Costicchia: 11 €, audioguida inclusa. Sicuramente li vale e in più sono previste molte riduzioni – ad esempio gli abbonati annuali ATM pagano solo 5,50 €.

Lasciamoci travolgere dall’energia e dalla passione di chi ha rotto con la tradizione e ha cambiato il mondo dell’arte in America e nel mondo! In fondo, è a solo due passi dal Duomo.

20140121-140657.jpg