Be smart, be City Guru

Sommersi da coupon a rischio scadenza e obbligati a prenotare con mesi di anticipo?
God save Groupon, Groupalia & Co: senza di loro Milano sarebbe meno vivibile. Ma non sempre sono il massimo.

Da qualche mese una novità sta sconquassando il tranquillo mondo dei siti di sconti, con il rischio, in futuro, di soppiantarli del tutto: si tratta di City Guru, una card metallica, dorata e personalizzata che ci permette di avere sconti fino al 50% negli esercizi che hanno aderito al circuito. Per il momento è attiva nelle categorie food e beauty, ma in futuro si pensa a collaborazioni anche con cinema, teatri e negozi di altro tipo.

20140225-120353.jpg
La differenza con i nostri soliti e fedelissimi coupon è, innanzitutto, che non si deve prenotare, nè si deve dire in anticipo che siamo possessori della tessera sconto. La tireremo fuori solo al momento del pagamento e così eviteremo di essere trattati da clienti di serie B, come purtroppo qualche volta accade. Saremo anche liberi di scegliere cosa mangiare o di quali servizi beauty usufruire.

Lo sconto, poi, si applica a tutti gli amici che sono venuti con noi, alla spa o al ristorante, sul totale del conto. La card vale 12 mesi, è personale e può essere usata quante volte si vuole e più volte anche nello stesso locale.

Attenzione che uno stesso esercizio può offrire sconti diversi nei diversi giorni della settimana e sono in continuo aumento i negozi che aderiscono all’iniziativa. Per fortuna il sito è molto chiaro ed è difficile sbagliarsi. Leggiamoci comunque attentamente le FAQ per toglierci ogni dubbio.

Naturalmente le cose belle si pagano. City guru si vanta di non chiedere commissioni ai partner, quindi in qualche modo dovrà pur mantenersi. Infatti costa 79€, la si acquista solo online e arriva a casa nel giro di una settimana.

Vero è che la si ammortizza con un paio di cene. Per il momento, poi, è in vigore una promozione che ce la fa acquistare a prezzo ridotto: se utilizziamo il codice vogliocityguru2014 (da inserire nella voce “coupon”), l’avremo per soli 49€.

Se ci va, è un piccolo investimento per vivere alla grande la nostra bellissima, meravigliosa Milano.

Annunci

Mfw 2014: beauty, elegance and more

Finalmente un’edizione – quasi – baciata dal sole! E Milano si anima di persone straordinarie, elegantemente vestite che si aggirano per strada a qualsiasi ora del giorno e della notte.

Con la Milano Fashion Week si torna a sognare e anche ai comuni mortali é permesso, almeno fino al 24 febbraio, sentirsi dei veri VIP.

Un po’ meno, a dire la veritá, rispetto agli anni scorsi, dove si usciva di casa e, tra San Babila e Cordusio, ci si rifaceva trucco, parrucco e pure le unghie.
Ora é rimasta solo Testanera che nel suo Styling Cube in piazza Mercanti, risistema la zazzera, con mooolta calma e gratis,a chiunque lo voglia. Mi raccomando, capelli pulitissimi (si fa solo styling, non anche lavaggio), tanta pazienza e… fatevi dare il vostro numero, così saprete quando é il vostro turno!

20140221-171543.jpg
A questo punto, belle come non mai – gli hairstylist sono davvero eccezionali – andiamo a cercare i promoter di Tu Style che si aggirano tra corso Vittorio Emanuele e Cordusio, per farci scattare una foto che finirá su una copertina virtuale della rivista. Parteciperemo cosí al concorso Tu Stile FashionWall, riceveremo in omaggio una copia della rivista e potremo condividere sui social la nostra foto da VIP.

I veri fashion addicted, giá sanno che alla MFW 2014 ci saranno 64 sfilate, a cui si sommano 72 presentazioni ed eventi collaterali per un totale di 143 collezioni. Il fulcro dei festeggiamenti é il Fashion Hub di palazzo Giureconsulti, il palazzo Clerici e il Palazzo della Regione.

Potremmo correre da una parte all’altra della cittá, con il rischio di non poter accedere a tutti gli eventi (anche se, spacciandoci per fashionblogger, dopo molta, molta insistenza spesso si riesce a entrare). Oppure osservare le sfilate dai maxischermi in via Mercanti, piazza Cordusio, via Croce Rossa, piazza San Babila e corso Como.

Piú comodo ancora seguire la diretta streaming delle sfilate comodamente da casa: basta andare sul sito della Camera della Moda.

La soluzione piú smart? É anche la novitá di quest’anno! Scaricare la app di Vogue Italia per essere aggiornati su tutto quello che succede alla MFW e selezionare gli eventi che piú ci interessano.
Cosí ci possiamo andare di persona: in questa cittá, le social relations sono tutto!

20140221-172635.jpg