Asia, Africa e America Latina, Milano in festival

Pronti all’invasione piú pacifica e stimolante dell’anno? Asia, Africa e America Latina dal 6 al 12 maggio arrivano nei cinema di Milano, in un tripudio di colori, pellicole e… spezie!

Ritorna in cittá il Festival del Cinema africano, d’Asia e America Latina, l’unico in Italia dedicato interamente alla cinematografia e alla cultura di questi tre intriganti continenti. Oltre 30 le nazioni rappresentate, circa 50 i film e i video proiettati.
Documentari, reportage, commedie o pellicole drammatiche, i film vincitori dell’Orso d’Oro e del Sundance Festival: il programma é veramente ricco e variegato.

20140504-223953.jpg
Alle proiezioni saranno presenti i registi e alla fine si dará il via ad appassionanti dibattiti.

Certo non mancheranno occasioni per degustare cibi esotici e raffinati: dagli aperitivi al Festival Center al Casello Ovest di Porta Venezia, alle proposte di una delle sezioni parallele della kermesse, Films that Feed, legata a Expo 2015.

I costi? Piuttosto abbordabili: 6 euro la singola proiezione, 30 l’abbonamento a tutti gli spettacoli, anche se sono previste riduzioni e, solo per poco, pure lo sconto di groupon.

Ecco, infine, le locations:
– Auditorium San Fedele, via Hoepli 3/B (MM1 Duomo)
– Spazio Oberdan, viale Vittorio Veneto 2 (MM1 Porta Venezia)
– Cinema Beltrade, Via Nino Oxilia 10 (MM1 Pasteur)
– Teatro Rosetum, via Pisanello 1 (MM1 Gambara)

Buona visione a tutti!

Africa, Asia and Latin America are coming to town!
Join the one&only Film Festival dedicated to theese three continent from the 6th to the 12th of May. Choose your favourite movies (original language + italian subtitles) check the program and don’t miss the opportunity to travel around the world, sitting in a cinema.
(Here a special discount for you).

Annunci

SguardiAltrove2014: il Mediterraneo al cinema

Crisi e rinascita, Mediterraneo alla riscossa!
Le tumultuose vicende di Spagna, Italia, Grecia e Portogallo raccontate attraverso lo sguardo tutto al femminile di registe straordinarie fino al 23 marzo allo Sguardi Altrove Film Festival.

Tre le sezioni competitive – lungometraggi internazionali, documentari internazionali, corti/medi italiani – aperte solo a registe per offrirci un punto di vista diverso sugli eventi piú recenti della nostra storia e permettere alle donne di avere maggiore visibilitá in un settore, come quello del cinema, ancora appannaggio dei maschietti.

20140312-172104.jpg
Non solo sfide. Il festival prevede anche sezioni non competitive, aperte a registi di ambo i sessi, workshop e seminari, mostre fotografiche, installazioni ed eventi culturali. Di tutto, per tutti i gusti, insomma!

La Triennale (bus 61), Spazio Oberdan (MM1 Porta Venezia), Fabbrica del Vapore (bus 37) e Cinema Beltrade (MM1 Pasteur) gli spazi dedicati al Film Festival giunto quest’anno alla sua XXI edizione. Per essere sempre aggiornati, meglio tenere d’occhio la pagina facebook dell’evento e studiarsi con cura il programma per scegliere quello che piú ci piace.

I prezzi per le proiezioni variano dai 3,50€ per quelle pomeridiane ai 5,50€ per quelle serali. E con Groupon ci sono sconti sugli abbonamenti per una o due persone (da 25 a 18€ e da 50 a 30€) dal 13 al 23 marzo. Non male!

Ora sta a noi scoprire i mille volti del Mediterraneo, standocene comodamente seduti in un cinema, a Milano.

Mediterranean crisis and rebirth through a different point of view: movies, videos and documentaries made by women at SguardiAltroveFilmFestival.
Don’t miss also workshops, seminars, photography exhibitions and installations: here there are the program and some reductions to enjoy culture in Milan, without spending to much.

San Valentino a Mi: spettacolare, low cost & last minute!

San Valentino a Milano? Non solo cene, cioccolatini e regalucci. O eventi destinati esclusivamente alle coppiette piú sdolcinate.

Tra cioccolato e calici di vino gratuiti, palloncini rossi e viaggi spettacolari tra le stelle, ce n’é per tutti i gusti.

In piazza Duomo, ad esempio, alle 14 un enorme cuoricione alto 30 metri e formato da 8500 palloncini sará liberato nel cielo, a rappresentare l’amore di ogni singolo cittadino per la cittá.
E per non farci mancare nulla, in questa occasione saranno distribuiti Baci Perugina a gogò per tutti.

20140213-133709.jpg
Romantici e desiderosi di passare alla storia? Alle 15.30 spostatevi in piazza Oberdan (MM1 Porta Venezia) per il Love Square Valentine’s day Flash Mob, un bacio in piazza lungo un minuto che sará immortalato nella foto piú romantica della cittá. Il tutto nell’ambito del progetto di street art di Angelo Cruciani con una installazione di cuori in tutta la piazza.

Dando per scontato che siamo liberi e dinamici, verso le 17.45 ritorniamo in Duomo per il flash mob internazionale a favore delle donne One Billion Rising di cui abbiamo giá parlato.

Flash mob e palloncini rossi non fanno per noi? Il 14 febbraio si può anche andare a pattinare sul ghiaccio sulla pista Ice Alive alla Fabbrica del Vapore (via Procaccini, 37).

Piú intellettuale il San Valentino al museo, con la mostra Van Gogh Alive, sempre alla Fabbrica del Vapore, che resterá aperta in via eccezionale fino alle 22.00. A tutti coloro che arriveranno dopo le 19.00 verrá pure offerto un calice di vino.

E per i romanticoni che non possono rinunciare alle stelle, tutti con il naso all’insú al planetario Ulrico Hoepli (MM1 Palestro). Due gli ingressi, alle 19.30 e alle 21.30, per scoprire l’amore eterno raccontato dalle costellazioni nel viaggio Grandi amori in cielo, Euridice, Andromeda e le altre. A solo 3€ a persona, l’amore non é mai stato tanto spettacolare ed economico.

Van Gogh Alive, il viaggio nell’emozione

Un’esperienza multisensoriale, un viaggio travolgente nell’anima e nei tormenti di un grande artista tra luci, colori e musiche al di là del tempo. Che emozionano nel profondo.

Insomma, niente di convenzionale nella mostra itinerante Van Gogh Alive, fino al 9 marzo nella sua tappa milanese alla Fabbrica del Vapore (via Procaccini, 4).

image

Seguiamo il grande artista, dagli esordi nei Paesi Bassi, fino alla permanenza nel sud della Francia, attraverso i suoi capolavori più celebri proiettati in altissima definizione su enormi pannelli e accompagnati da musiche senza tempo.

E vediamo i suoi quadri prendere vita, con stormi che spiccano il volo e treni che corrono. Incantati da mille bollicine, ci sembrerà di sedere nei caffè parigini insieme agli avventori immortalati dall’artista. Ci perderemo con Van Gogh in foreste brillanti e tramonti senza fine. Avremo l’occasione di osservare da vicino e con nitidezza l’intensità degli sguardi nei ritratti dell’artista.
Da brividi.

Un’esperienza che val bene i 12€ dell’ingresso (8€ ridotto Atm). E se vogliamo, sono previste anche altre occasioni per approfondire la nostra visita sensoriale.

Un’emozione unica da non lasciarsi scappare!

Idea Più: il giovedì la mostra resta aperta fino alle 23, approfittatiamone per farci un aperitivo (apericena) al Milano: atmosfera sofisticata, glamour e rilassante a solo 10€.

No need to know the language, just go there and feel the magic of an unconventional exibition: Van Gogh Alive is on till the 9th of March at Fabbrica del Vapore (via Procaccini, 4).

Pollock e gli altri: altrimenti ci arrabbiamo

Non fateli arrabbiare!
Altrimenti ci creano un movimento tutto nuovo e mandano all’aria secoli di tradizione.

20140121-140526.jpg
Così, con una lettera aperta al direttore del Metropolitan Museum di New York e una celebre foto,15 artisti americani hanno dato origine all’action painting. A guidarli, nel 1951, il genio del dripping, Jackson Pollock che si è inventato questa straordinaria tecnica (far sgocciolare il colore direttamente su una tela stesa sul pavimento) per dare forma e corpo al suo inconscio più profondo.

20140121-140609.jpg
A Palazzo Reale una mostra lo celebra insieme a tutti gli artisti ribelli che hanno contribuito al movimento: Pollock e gli irascibili ci aspetta fino al 16 febbraio.

Mostra interattiva, ci metterà dalla parte della tela: sopra le nostre teste volteggerà il pennello agitato di Pollock e sotto gli occhi ispirati del pittore, saremo ricoperti di colori spessi e vivi (in modo virtuale, s’intende!). Grazie all’audioguida riusciremo a orientarci meglio nei percorsi e nei cuori degli artisti che hanno dato il via ad un’arte energica e forte, americana fino al midollo.

Unico neo? Costicchia: 11 €, audioguida inclusa. Sicuramente li vale e in più sono previste molte riduzioni – ad esempio gli abbonati annuali ATM pagano solo 5,50 €.

Lasciamoci travolgere dall’energia e dalla passione di chi ha rotto con la tradizione e ha cambiato il mondo dell’arte in America e nel mondo! In fondo, è a solo due passi dal Duomo.

20140121-140657.jpg