MDW 2014: food & live music

La Milano Design Week è anche food e musica live!

Nella centralissima piazza XXV Aprile, tra corso Como e corso Garbaldi (MM2 MM5 Garibaldi), ci aspetta il meglio dello street food italiano. Dalle 11 di mattina all’1 di notte, la piazza di Eataly vive tra design, convivialitá e buon cibo: si potrà  mangiare all’ombra di un frutteto urbano o imparare qualcosa di più sul rispetto per l’ambiente grazie ad un orto mobile.

image

È il Public Design Festival, bellezza.

E la sera, concerti live per tutti! Stasera, ad esempio, da non perdere l’appuntamento con la Woody Gipsy Band dalle 20.30.

Il programma è comunque ricchissimo, dobbiamo solo scegliere!

Food & live music @ Milano Design Week? XXV Aprile square is the right place to go (MM2-MM5 Garibaldi). Close to Eataly store, we can eat the best italian street food sitting under an urban orchard. From 11 am to 1 am this square has a lot to offer: don’t miss the live concerts! Tonight jazz starting from 8.30 pm.
That’ the Public Design Festival, baby.
Buon appetito!

Mfw 2014: beauty, elegance and more

Finalmente un’edizione – quasi – baciata dal sole! E Milano si anima di persone straordinarie, elegantemente vestite che si aggirano per strada a qualsiasi ora del giorno e della notte.

Con la Milano Fashion Week si torna a sognare e anche ai comuni mortali é permesso, almeno fino al 24 febbraio, sentirsi dei veri VIP.

Un po’ meno, a dire la veritá, rispetto agli anni scorsi, dove si usciva di casa e, tra San Babila e Cordusio, ci si rifaceva trucco, parrucco e pure le unghie.
Ora é rimasta solo Testanera che nel suo Styling Cube in piazza Mercanti, risistema la zazzera, con mooolta calma e gratis,a chiunque lo voglia. Mi raccomando, capelli pulitissimi (si fa solo styling, non anche lavaggio), tanta pazienza e… fatevi dare il vostro numero, così saprete quando é il vostro turno!

20140221-171543.jpg
A questo punto, belle come non mai – gli hairstylist sono davvero eccezionali – andiamo a cercare i promoter di Tu Style che si aggirano tra corso Vittorio Emanuele e Cordusio, per farci scattare una foto che finirá su una copertina virtuale della rivista. Parteciperemo cosí al concorso Tu Stile FashionWall, riceveremo in omaggio una copia della rivista e potremo condividere sui social la nostra foto da VIP.

I veri fashion addicted, giá sanno che alla MFW 2014 ci saranno 64 sfilate, a cui si sommano 72 presentazioni ed eventi collaterali per un totale di 143 collezioni. Il fulcro dei festeggiamenti é il Fashion Hub di palazzo Giureconsulti, il palazzo Clerici e il Palazzo della Regione.

Potremmo correre da una parte all’altra della cittá, con il rischio di non poter accedere a tutti gli eventi (anche se, spacciandoci per fashionblogger, dopo molta, molta insistenza spesso si riesce a entrare). Oppure osservare le sfilate dai maxischermi in via Mercanti, piazza Cordusio, via Croce Rossa, piazza San Babila e corso Como.

Piú comodo ancora seguire la diretta streaming delle sfilate comodamente da casa: basta andare sul sito della Camera della Moda.

La soluzione piú smart? É anche la novitá di quest’anno! Scaricare la app di Vogue Italia per essere aggiornati su tutto quello che succede alla MFW e selezionare gli eventi che piú ci interessano.
Cosí ci possiamo andare di persona: in questa cittá, le social relations sono tutto!

20140221-172635.jpg

Piano City: Milano in musica, live.

Jazz, rock, classica, pop: la musica a Milano corre sui tasti di un pianoforte.
Per tutti, per tutto il weekend, in tutta la cittá.

Dal 10 al 12 maggio la capitale meneghina diventa infatti la cittá del pianoforte e offre concerti gratuiti in luoghi simbolo come parchi, musei, biblioteche, e perfino nelle case di privati cittadini.
É Piano City Milano, quest’anno alla sua seconda edizione, con concerti, eventi e aperture straordinarie di musei in un programma variegato ed emozionante, adatto a un pubblico di tutte le etá (bimbi compresi) e per tutte le orecchie.

L’anno scorso é stato semplicemente meraviglioso e coinvolgente: mentre le corde dei pianoforti vibravano, sedevo sull’erba e neanche piú sentivo le zanzare che mi ronzavano intorno!

20130510-104742.jpg
Quest’anno, invece, dovremo litigare con la pioggia… Speriamo vada tutto bene, visto che il programma di questa sera, la serata inaugurale, promette bene: 21 pianoforti a coda, disposti lungo una via Palestro chiusa al traffico, per Cut the Jam, il concerto realizzato in esclusiva con il Conservatorio di Milano davanti al PAC (MM1 Palestro).

In un alternarsi di grandi concertisti e future stelle del piano, anche le stazioni della metropolitana e alcuni mezzi di ATM ospiteranno i concerti (qui gli eventi nel dettaglio): tra i diversi appuntamenti, ci sará pure un tram storico in centro che offrirá musica dal vivo per tutti i gusti, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00.

E visto che domenica si andrá tutti a piedi per il blocco del traffico, ora abbiamo un motivo in piú per restare a Milano. E goderci questa bellissima cittá con una nuova, straordinaria, colonna sonora.

20130510-111854.jpg