MFW14: acculturaMi

Milano Fashion Week solo per fashion lovers? Nah, siamo a Milano, bellezza: oltre alla moda c’é di piú.

IMG_1352-3.PNG
Il calendario é come sempre, ricco di sfilate, parties esclusivi ed eventi da non perdere.
Ma la moda é una forma d’arte che pervade tutte le altre, e quest’anno la MFW ha deciso di coinvolgerle tutte. Cinema, teatro e fotografia, solo per cominciare.

Se abbiamo poco tempo, e vogliamo avere un assaggio di tutto senza spostarci troppo, facciamo un salto a Palazzo Giureconsulti in piazza dei Mercanti (MM1, MM3 Duomo), aperto per la prima volta al pubblico. E per di piú gratis.

Nel Fashion Hub di Camera della Moda, dalle 9.00 alle 19.00, ci aspetta la mostra fotografica su Sophia Loren, gli abiti del Mittelmoda Fashion Awards e la sala dedicata alla moda come arte, il “Fashion Meets Art”.
Per gli amanti del cinema, nella sala Parlamentino sono proiettati tutti i meravigliosi film del Fashion Film Festival, quest’anno alla sua prima edizione, in una maratona infinita. In un altro spazio, vedremo un artigiano in carne e ossa produrre davanti ai nostri occhi un pregiato paio di scarpe.

IMG_1353.JPG
Vogliamo essere noi le protagoniste? Canon Italia ci mette a disposizione abiti da sfilata, consulenti d’immagine, hair- & make up artists per trasformarci in modelle per un giorno e avere la nostra foto pubblicata sulla pagina facebook ufficiale. Purtroppo le iscrizioni sono chiuse, ma ci hanno detto di provare a passare comunque: uno spazietto per noi, se si riesce, lo si trova.

E il teatro? Spostiamoci al San Babila, dove troviamo la mostra fotografica dedicata alla grande attrice e icona internazionale Valentina Cortese.

E che dire della mostra dedicata al celeberrimo fotografo di moda Hans Feurer al Palazzo della Permanente in via Turati 34?

Tantissime le mostre da non perdere, e domenica gli appuntamenti si moltiplicano: non abbiamo che da scegliere.

A Milano, la cultura é di moda.

Milano Fashion Week is not only fashion, but also art and culture!
There are many exhibitions around the city, and a film festival dedicated to fashion movies too: taste all the best for free at the Camera della Moda’s Fashion Hub in piazza dei Mercanti 2 (MM1, MM3 Duomo), then check the calender to find your favourite.
Art is on fashion in Milan.

Annunci

8 Marzo: musei gratis per tutte!

Non solo mimose: Milano dedica a tutte le donne accessi gratuiti ai suoi musei civici piú importanti!

Il museo del Novecento e quello del Risorgimento, l’Archeologico e il museo di Storia Naturale, i musei del Castello Sforzesco: questi i gioielli della nostra cittá che l’8 marzo saranno gratis per tutte.

Una Festa della Donna all’insegna della cultura… in rosa!

20140307-210412.jpg
Ecco gli indirizzi e gli orari:
Museo di Storia naturale, corso Venezia 55, dalle 9 alle 17.30
Musei del Castello Sforzesco, p.zza Cairoli, dalle 9 alle 17.30
Museo del Novecento, via Marconi 1, dalle 9.30 alle 19.30
Museo Archeologico, corso Magenta 15, dalle 9 alle 17.30
Museo del Risorgimento, via Borgonuovo 23, dalle 9 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.30

A different Women’s Day for all the girls in town! Free entrance for women to many museums on the 8th of March. Museo di Storia naturale, Musei del Castello Sforzesco, Museo del Novecento, Museo Archeologico and Museo del Risorgimento: they’re all waiting for us!

Con i saldi ai piedi

Questa volta tocca a Bata farci risparmiare un po’: fino al 26 maggio i negozi propongono sconti del 30% sulla collezione primaverile!

20130515-153341.jpg
Sbirciando nei ben due store di Buenos Aires, ho visto che anche gli accessori sono in saldo e sulle giacche si arriva a pagare fino al 50% in meno.

Se vi piacciono queste produzioni, nel milanese c’é un Bata outlet, raggiungibile con i mezzi, dove si trovano le scorse collezioni a prezzi ribassati.
Perché non farci un salto? Col tacco 15, ovviamente!

20130515-153133.jpg

Tutti al mare… riciclando!

Fate spazio all’estate!!!

Da Calzedonia ricomincia la campagna del riciclo dei vostri costumi e beachwear usati. Vi sbarazzerete dei vostri vecchi bikini in cambio un buono di 5 euro per l’acquisto di un costume da donna entro il 30 giugno.
Per un buono di 3 euro vi libereranno dello slippino da spiaggia del vostro lui (così gliene comprerete uno decente!). E un buono di 2 euro vi verrà dato per i costumini dei più piccoli.

L’estate sembra molto lontana, purtroppo. Ma questo è il momento migliore per rifarsi il guardaroba: così sarete a posto con la vostra coscienza (ecologica) e, soprattutto… il vostro portafoglio!

image