Africa, Asia e America Latina: il cinema a Milano

Appassionati di cinema e altri mondi?

Save the date! A Milano dal 4 al 10 maggio l’imperdibile appuntamento per chi ama conoscere ed esplorale le culture del sud del mondo anche attraverso film, video e documentari: il Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina. Oltre 50 le nazioni rappresentate, circa 80 tra film e video proiettati per un evento unico in Italia!

20130429-125429.jpg
Una settimana di visioni, incontri e workshop all’insegna del multikulti e della creativitá in dieci spazi sparsi per la cittá: dallo spazio Oberdan in porta Venezia, alla libreria Feltrinelli di Piazza Piemonte, passando per il cinema Arcobaleno di viale Tunisia e la Triennale di Milano.

Il biglietto per ogni singola proiezione costa 6€, l’abbonamento a tutti gli spettacoli 30€ (ridotto 24€). Su Groupon ci sono ottimi sconti sugli abbonamenti (due interi a 25€ in totale), ma si deve fare in fretta: l’offerta é limitata!

Buona visione, anzi, buon viaggio a tutti!

Annunci

Smalto&Make Up for Free @Sephora

Bellissime (o bellissimi) senza svuotarsi il portafoglio?
Certo che sí puó. Basta stare sempre all’erta.

Oppure mettere i nostri like su facebook alla pagina giusta!

Un esempio? Sephora ci offre un make up flash o un’applicazione smalto GRATIS! Basta portare con sé questo coupon (non occorre stamparlo, basta farlo vedere sullo smartphone), anche senza appuntamento, in uno dei beauty stores della vostra cittá: da oggi fino al 30 aprile vi risistemeranno il look!

Io domani ci provo… Magari ci troviamo lí!

20130428-231542.jpg

Tutti al mare… riciclando!

Fate spazio all’estate!!!

Da Calzedonia ricomincia la campagna del riciclo dei vostri costumi e beachwear usati. Vi sbarazzerete dei vostri vecchi bikini in cambio un buono di 5 euro per l’acquisto di un costume da donna entro il 30 giugno.
Per un buono di 3 euro vi libereranno dello slippino da spiaggia del vostro lui (così gliene comprerete uno decente!). E un buono di 2 euro vi verrà dato per i costumini dei più piccoli.

L’estate sembra molto lontana, purtroppo. Ma questo è il momento migliore per rifarsi il guardaroba: così sarete a posto con la vostra coscienza (ecologica) e, soprattutto… il vostro portafoglio!

image

Doisneau: la Parigi in libertá, a Milano

Una Parigi innamorata e innocente quella della mostra Robert Doisneau, Paris en Liberté.
Duecento scatti originali del celebre fotografo francese ci svelano un lato inedito e terribilmente spontaneo dei parigini, dagli anni Trenta agli anni Novanta.
Nell’esposizione, allestita presso lo spazio Oberdan (MM1 Porta Venezia) fino al 5 maggio, centro e periferia, atelier di moda e case operaie vengono fissati nell’obiettivo instancabile di Doisneau, che ci restituisce ritratti ironici e carichi di affetto, di passanti, bambini e animali: «Quello che io cercavo di mostrare era un mondo dove mi sarei sentito bene, dove le persone sarebbero state gentili, dove avrei trovato la tenerezza che speravo di ricevere. Le mie foto erano come una prova che questo mondo può esistere.»
Una passeggiata in una Parigi dolce e senza tempo, che fa bene al cuore e all’anima. Perché «certi giorni basta il solo fatto di esistere per essere felici.»

20130422-120138.jpg

Robert Doisneau, Paris en Liberté
C/o Spazio Oberdan
viale Vittorio Veneto 2 (MM1 P.ta Venezia)
Fino al 5 maggio.
Ingresso: 9 euro.

MDW 2013 @Tortona

Non so perchè dovrei desiderare uno specchio a forma di uccellino o delle frecce cave che mi facciano da scaffaliera. O un cane a panza all’aria come portariviste.
Ma in via Tortona (MM2 Porta Genova) queste meraviglie ti capitano proprio sotto agli occhi e non puoi fare a meno di volerle!
Negli immensi spazi espositivi dislocati lungo la strada, si entra, si curiosa e si rimane affascinati dall’effervescente creatività del FuoriSalone. E senza inviti o referenze: la MDW é per tutti.

image
All’Oca, Officine Creative Ansaldo, il design d’interni più irriverente e spumeggiante, tra Start Up e giovani artigiani all’opera davanti a voi, si mostra in tutta la sua freschezza.

image
Luci spettacolari e uso funambolico dei materiali (la vorreste una poltrona fatta solo di molle?) sono protagonisti al Temporay Museum for New Design.

image
Indossate scarpe comode e fashion, quindi, e godetevi questi e altri allestimenti lungo via Tortona. E se sarete stanchi, niente paura: Red Bull gratis per tutti!
Non solo alla Statale, quindi. Via Tortona è per chi ama stupirsi ed essere stupito. Perchè alla MDW, in fondo, si torna tutti un po’ bambini.

Milano Design Week 2013 @Unimi

Milano é frizzante questa mattina! La Design Week approda nella capitale meneghina e nel suo secondo giorno si vede finalmente il sole!
Dal 9 al 14 aprile la cittá diventa una vetrina a cielo aperto e passeggiando per le strade si può incappare in oggetti curiosi, case futuristiche e installazioni interattive dal significato oscuro, ma sicuramente divertenti. Gratis e alla portata di tutti. E la sera la movida si rianima, soprattutto nella celeberrima via Tortona, tra eventi esclusivi o drink gratuiti.
É il FuoriSalone, bellezza.
Qui troverete gli appuntamenti quartiere per quartiere.
Altrimenti si puó andare in fiera al Salone del Mobile vero e proprio (iSaloni), ma l’ingresso costa 20€.
Location storica del Fuorisalone é la rinascimentale sede dell’Universitá Statale di Milano, e anche questa volta non delude. La rivista Interni e Mondadori Editori presentano Hybrid, una serie di installazioni di architettura e design che promuovono un incontro/confronto tra culture differenti e nuove tecnologie. Ma questo io l’ho letto dopo sul libriccino gratuito di Interni con il programma della settimana che ho trovato sul posto. E l’ho pure scopiazzato paro paro. Se non siete del settore, il FuoriSalone vi lascerá divertiti e incuriositi anche senza troppe parolone.
Quello che colpisce dell’edizione di quest’anno é la sobrietá. Vuoi la crisi, vuoi il trend dell’eco-bio-save-the-planet-wwf4ever, ma a dominare moduli abitativi e installazioni all’Universitá sono materiali come legno, pietra e vetro, dando un che di grigetto all’insieme. Eppure quando ti avvicini e vedi tetti che diventano pareti o visi che spuntano da una griglia di legno, non puoi fare a meno di emozionarti! E di chiederti perché.

20130410-180005.jpg
A rendere piú pop l’atmosfera ci pensa la casa di cosmetici Deborah che ha decorato con 30.000 rossetti due dei portoni dell’austero cortile universitario.

20130410-180400.jpg
E il viaggio nella fiera della creativitá e dell’innovazione continua! Il significato é dentro ognuno di noi.

20130410-181149.jpg